Universalmente nota come la “città del Palladio“, città d’arte e città-gioiello tra le maggiori del Veneto, Vicenza incanta per la nobiltà delle sue forme architettoniche e l’armonia delle proporzioni, non solo dei suoi monumentali edifici ma anche della sua architettura minore che costituisce l’autentico volto di Vicenza.

Come arrivare

Vicenza si trova a circa 118 km da Eraclea Mare. Prendere l’autostrada a Noventa di Piave in direzione Mestre – Padova – Vicenza. Uscire a Vicenza est per il centro storico.

Cosa c’è da vedere

  • Ricordiamo che Vicenza è la città del Palladio, le cui opere sono inserite nella lista del patrimonio UNESCO
  • Piazza dei Signori, il salotto cittadino
  • La Basilica, realizzata nel ‘500 dal Palladio
  • La Loggia del Capitaniato, le dimore dei Porto, dei Barban e dei Tiene, tutte opere del Palladio
  • Il Teatro Olimpico, gioiello d’arte universalmente riconosciuto, inserito all’interno del Palazzo del Territorio
  • Il Santuario di Monte Berico che domina la città dall’alto
  • Le Gallerie di Palazzo Leoni Montanari
  • La Cattedrale, la Basilica dei S.S. Felice e Fortunato, la Chiesa di San Lorenzo e il Tempio gotico di Santa Corona
  • Le ville venete: Villa Valmarana “ai nani” e Villa Capra Valmarana

I DINTORNI DI VICENZA

La zona a nord-ovest di Vicenza
L’itinerario tocca Arzignano (Chiesa di S. Giovanni Battista e Castello che racchiude la Chiesa della Visitazione della B.V. Maria), Chiampo (Santuario della Pieve, Museo Paleontologico e la Via Crucis, un suggestivo cammino di 560 metri inserito in un incantevole parco botanico), Trissino (Villa Trissino Marzotto con lo splendido parco) e Montecchio Maggiore (la settecentesca Villa Cordellina Lombardi con affreschi di G.B. Tiepolo).

La zona a nord-est di Vicenza

Si parte da Scaldaferro (piccolo paese ai piedi del Monte Grappa), Marostica (città murata famosa per la piazza disegnata a scacchiera dove si possono visitare il Castello Inferiore e il Museo del Mondo Rurale) e Bassano del Grappa (splendida cittadina medievale famosa per lo storico Ponte Vecchio di progetto palladiano, le numerose fabbriche artigianali che producono ceramiche protette dal marchio di qualità e l’arte della distillazione della grappa).

La zona a sud-ovest di Vicenza

Interessanti le visite di Lonigo (Santuario della Madonna dei Miracoli, la palladiana Villa Piasani Ferri e la Rocca Pisana) e Orgiano (la splendida Villa Fracanzan Piovene e il Museo della Civiltà Contadina).