Verona, città con oltre due millenni di storia, è oggi il secondo centro del Veneto per vivacità e consistenza delle sue attività economiche ed è una frequentata meta turistica internazionale. La sua Arena, il mito di Giulietta e Romeo e la sua raffinata bellezza attirano persone da tutto il mondo.

Come arrivare

Verona si trova a circa 163 km da Eraclea Mare. Prendere l’autostrada a Noventa di Piave in direzione Venezia-Padova-Vicenza. Uscire a Verona sud per il centro storico.

Cosa c’è da vedere

  • Piazza Brà
  • La famosa Arena, costruita nel I sec. è uno dei più importanti e meglio conservati tra gli anfiteatri romani; durante l’estate ospita una celebre stagione di spettacoli lirici
  • Le Arche Scaligere, le tombe monumentali che i Signori eressero sul sagrato della Chiesa di S. Maria Antica
  • La Casa di Giulietta, dove secondo la tradizione ha abitato Giulietta Capuleti, immortalata da Shakespeare
  • Palazzo Maffei, un fastoso edificio barocco, e la Torre del Gardello
  • Il Cortile del Mercato Vecchio con la splendida scala gotica a due rampe detta Scala della Ragione
  • Piazza delle Erbe con al centro la fontana di Madonna Verona, la cui statua romana è uno dei simboli della città
  • Piazza dei Signori con la Loggia del Consiglio, il Palazzo degli Scaligeri e il Palazzo del Capitano
  • Il Teatro Romano che risale all’epoca di Augusto e il Museo Archeologico
  • La Tomba di Giulietta e il Museo degli Affreschi
  • Castelvecchio che è la più vasta ed imponente costruzione scaligera fatta erigere verso la metà del XIV sec., quando i Signori cominciarono a dubitare della fedeltà della città, e il suo Museo

I DINTORNI DI VERONA

Le fortificazioni scaligere
Il complesso medievale fortificato chiamato “Il Serraglio” era una fortificazione costituita da parti distinte per forma e funzione, la muraglia, i castelli, le torri, ecc., costruite in modo da formare un sistema difensivo unico. Di questo sistema rimangono: il Castello di Valeggio, il Castello di Villafranca, il Castello di Nogarole Rocca, la Torre Scaligera di Isola della Scala, il Castello di Salizzole e il Castello di Sanguinetto.

La Pieve della Valpolicella e le Ville
L’itinerario prevede la visita della Pieve di San Giorgio in stile romanico con un suggestivo chiostro e la Pieve di San Floriano. Fra le molte ville della Valpolicella di particolare interesse sono: Villa Rizzardi con il suo Parco Nazionale, Villa Navare, Villa Santa Sofia di Andrea Palladio e Villa della Torre.

Il Parco delle cascate di Molina e Ponte di Veja
Il Parco delle cascate si estende per 150.000 mq con meravigliose cascate e piccolissimi verdi laghetti, sentieri naturalistici ed angoli suggestivi. Da visitare il Museo Botanico e a Sant’Anna il Museo dei fossili. Potrete ammirare anche il più spettacolare fenomeno naturalistico veronese, il Ponte di Veja, ossia l’architrave d’ingresso di una antica caverna carsica dove sono avvenuti importanti ritrovamenti preistorici.

La terra del Soave
Situata a sud della Lessinia orientale, Soave è una delle più belle e meglio conservate città murate italiane. Castello e mura sono stati ultimati nel 1369. Da visitare: il Palazzo di Giustizia, Palazzo Cavalli e il Palazzo Scaligero. Soave dà il nome al famoso, omonimo vino bianco, conosciuto in tutto il mondo. A qualche chilometro, in località Villanova di S. Bonifacio, da visitare l’Abbazia di S. Pietro Apostolo, una delle più interessanti chiese romaniche del Veronese.