Trieste offre una geografia fatta di mare e di terra, con il golfo che entra nella città e i colli del Carso immediatamente alle spalle. L’impianto architettonico della città evocasuggestioni viennesi ma conserva anche tracce romane nel centro storico, caratterizzato da palazzi e monumenti di diverso stile.

Come arrivare

Trieste si trova a circa km 135 da Eraclea Mare. Per raggiungerla prendere l’autostrada A4 a Noventa di Piave direzione Trieste.

Cosa c’è da vedere

Capoluogo della regione Friuli Venezia Giulia, adagiata tra il monte ed il mare, Trieste offre ampie testimonianze delle sue origini romane e del suo passato medievale sul colle di San Giusto, con la Basilica Civile, il Castello e la Cattedrale, decorata con preziosi mosaici absidali. La sua storia più recente, la tradizione asburgica, la vocazionecosmopolita sono testimoniate nelle vie del centro fiancheggiate da eleganti edifici in stile neoclassico e liberty, e dalle imponenti chiese appartenenti a confessioni religiose diverse (es. la sinagoga ebraica).
Il Castello di Miramare, elegante costruzione dall’atmosfera fiabesca, ora sede di un museo, è circondato da un lussureggiante parco. Nello specchio di mare antistante è stata creata la Riserva Naturale Marina gestita dal WWF.

I DINTORNI DI TRIESTE

Muggia: graziosa cittadina balneare istro-veneta, dal centro storico racchiuso da mura medievali, sede nei mesi estivi di un’interessante rassegna di teatro per ragazzi. Grotta Gigante (Sgonico): è la più grande cavità del mondo aperta al pubblico. Nelle vicinanze si trova “Carsiana“, giardino botanico dove ammirare la flora caratteristica del Carso.